Il viso è la parte del corpo attraverso cui esprimiamo le nostre emozioni che inevitabilmente lasciano dei segni sul volto:

i cosiddetti segni di espressione che, con il tempo, accentuano le rughe.

Per tonificare e modellare naturalmente il nostro viso è possibile eseguire esercizi di ginnastica facciale che donano tonicità ed elasticità alla pelle. Te ne parlerò tra poco…

…prima lasciami però fare un breve cenno anatomico e fisiologico dei muscoli facciali:

Chiamati anche mimici, sono i muscoli striati del corpo innervati dal nervo facciale o dalle sue branche e sono destinati, tra le varie funzioni, al controllo delle espressioni del viso (mimica facciale).

Pari e simmetrici i muscoli facciali sono unici nel loro genere in quanto si inseriscono, con il loro capo terminale, nel tessuto sottocutaneo. Questa particolarità gioca un ruolo chiave nella dinamica della mimica: quando si contraggono modificano l’aspetto della cute e l’espressione del viso.

Essi sono classicamente suddivisi in tre grandi gruppi:

· i muscoli facciali propriamente detti nella parte alta del volto, nel gruppo orbitale degli occhi e nel gruppo nasale;

· i muscoli della parte bassa, ovvero il gruppo orale e della masticazione;

· Una sezione a parte è riservata al collo che ha muscoli i cui punti d’inserzione si trovano nelle ossa da cui prendono il nome:

lo stiloioideo e lo sternocleidomastoideo, il più evidente e che si contrae per muovere la testa. È però il platisma che aiuta a tendere la pelle del collo. Questa precisazione è importante per capire che i segni d’invecchiamento del collo, dati anche dalla pelle che si assottiglia, sono i più difficili da contrastare.

Detto questo, prima di addentrarci nella parte tecnica dell’articolo, ti starai sicuramente chiedendo:

Quali sono i benefici della ginnastica facciale?

La ginnastica facciale aiuta a distendere le rughe in modo naturale e consente il coinvolgimento muscolare non solo del viso, ma anche del collo.

Gli effetti benefici che si possono notare in poco tempo sono

· un’azione drenante che evita il ristagno dei liquidi;

· un’attivazione della circolazione così da contrastare borse e occhiaie;

· un rafforzamento delle ossa del viso per evitare deformazioni causate dal tempo;

· e soprattutto i muscoli facciali, esattamente come quelli del resto del corpo, traggono enormi benefici dagli esercizi di tonificazione.

Con l’avanzare dell’età la pelle perde naturalmente elasticità, il grasso del viso si assottiglia, le guance si scavano, la zona muscolare intorno alle labbra perde tono, provocando dei cedimenti localizzati tra guance e angoli della bocca facendo assumere al viso un aspetto cadente. 

Tuttavia…

…aumentando il volume della muscolatura sottostante lo strato di grasso, la pelle può ritrovare un sostegno e la forma del viso ritornare più piena e luminosa nonostante l’età e la forza di gravità. 

Pochi semplici movimenti riducono anche la tensione nel volto e, eseguiti anche tutti i giorni, sono un modo naturale per acquistare un aspetto più giovane, tonico e sicuro di sé, per un viso più attraente da mostrare al mondo intero.

In Istituto ci sono svariati trattamenti tecnologici e manuali che, combinati con una specifica cosmesi, agiscono sulla tonificazione delle fasce muscolari e sul connettivo del volto e del collo…

…ma ora tocca a te e vediamo insieme…

…Come fare la ginnastica facciale in modo semplice ed efficace.

Partiamo quindi con la A: apriamo al massimo la bocca e spalanchiamo gli occhi, 
per la E chiudiamo le labbra come se dessimo un bacio. A questo punto ci sarebbe la I che si deve pronunciare a labbra chiuse e sorridendo, 
ancora la O che va pronunciata come se ci trovassimo davanti ad una sorpresa. E per finire la U spingendo la testa indietro e in alto così per distendere la pelle del collo.

Per le guance e gli zigomi bisogna fare con la bocca una grande “O”, tonda e piena, e trasformarla successivamente in una “A”, fare una pausa e ripetere.

Per la zona orbicolare ruotiamo gli occhi in senso orario per 10 volte e di seguito in alto e in basso, a destra e a sinistra per altre 10 volte.

Infine ruotare lentamente la testa prima da un lato, poi dall’altro per sciogliere la muscolatura del collo.

Bene, mi è venuta voglia di allenare la faccia 😉 
Prova anche tu e fammi sapere come va.

Al prossimo articolo 

Nardi Bessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi sapere di più sui nostri trattamenti?

Lascia i tuoi dati per parlare con una beauty specialist

Torna su